Brenneke, poker d’assi!

Ars Venandi 42 è in edicola!
17 luglio 2017
Zeiss Victory Pocket, il nuovo standard nel segmento dei binocoli compatti
5 settembre 2017

Brenneke, poker d’assi!

P2110807Sono passati 120 anni dall’invenzione della prima palla asciutta per fucile a canna liscia e oggi come allora, Brenneke è il marchio più autorevole del settore. La storica casa tedesca deve il merito del successo al continuo sviluppo tecnologico cui sono sottoposti i propri prodotti, ne è una dimostrazione il fatto che tanti produttori utilizzano la palla originale Brenneke, ostentandone il marchio sulla confezione.

L’obbiettivo del munizionamento Brenneke è ben noto: abbattere una preda in modo veloce e pulito, risparmiandole inutili sofferenze. Camerare una Brenneke significa quindi affidarsi a quanto di meglio il mercato offre, e poter scegliere il munizionamento che più si adatta alle proprie abitudini. Sul fronte dell’anima rigata, Brenneke offre soluzioni per tutte le esigenze e la stragrande maggioranza dei calibri. Non è ovviamente da meno il munizionamento per fucili ad anima liscia con caricamenti standard, magnum e super magnum per i calibri 28, 20, 16 e 12.

Andiamo per ordine e iniziamo la nostra rassegna di 4 importanti munizioni, partendo dalla Camou, una palla da 28,4 Gr. in piombo con uno speciale rivestimento verde che evita l’impiombamento delle canne. Disponibile per i calibri 12, 16 e 28, la Camou genera un’energia massima di 3000 Joule e una velocità di 460 m/sec. La borra in plastica, stabilizza il volo della palla consentendo di realizzare ottime rosate. Il vero punto di forza è l’ottimo prezzo e un caricamento brioso e progressivo che non la fa sfigurare rispetto a prodotti ben più costosi.

La Brenneke Classic, è la più nota palla per anima liscia. La sua produzione è iniziata nel 1898 e nel 2005 sono state apportate delle modifiche per migliorarne ulteriormente le prestazioni. La struttura della palla è unica nel suo genere, la parte anteriore è spessa e robusta e il corpo risulta parzialmente cavo in quanto ospita uno stelo sul quale è avvitata una vite che trattiene il borraggio costituito da due dischetti di cartone con in mezzo una borra di feltro. Questo sistema riduce il colpo di ariete che i gas propellenti danno al proiettile quando iniziano a spingerlo in avanti e allo stesso tempo assicurano la tenuta dei gas che non trafilano nella canna andando a sopravanzare il proiettile: in questo modo vengono evitate perdite di velocità e turbolenze che potrebbero alterare il volo del proiettile. Oltre a questo, il borraggio delle Brenneke ha la funzione di allungare il proiettile, spostandone ulteriormente in avanti il centro di massa rispetto a quello di forma e aumentandone così la stabilità in volo. La parte anteriore del proiettile è ben strutturata per spostare in avanti il peso e per aumentare la densità sezionale conservando più a lungo la velocità e favorendo la penetrazione. La parte anteriore è conformata in modo da “fustellare” il bersaglio, così da produrre un canale di ferita più ampio, favorendo la perdita di sangue da parte dell’animale colpito. Queste caratteristiche rendono la palla Brenneke, la più diffusa, imitata e utilizzata dai cinghialai. La Brenneke Classic è disponibile nei calibri 12, 16 e 20, esprime la massima energia di 2912 Joule e una velocità di 430 m/sec.

Una recentissima produzione della Brenneke offre qualche cosa di nuovo; è la palla Rubin Sabot sottocalibrata disponibile per il solo cal. 12. Ottimizzata per le necessità dei cacciatori europei, combina i vantaggi di una palla asciutta classica in calibro 20 con i benefici del Sabot. Quando lascia la volata dell’arma, la resistenza aerodinamica apre i petali dell’involucro Rubin Sabot, che cade entro i 15 metri. La palla invece prosegue con precisione la sua corsa verso il bersaglio. Si tratta di una delle munizioni più tese in commercio, la traiettoria cala di quasi 5 cm a 100 metri e di soli 1,9 cm a 100 metri nella versione magnum. La Brenneke Rubin Sabot esprime 3067 Joule e una velocità di 468 m/sec. che sale fino a ben 519 nella versione magnum!

Ultima della serie, la Super Sabot si colloca in un range di evoluzione ancora più avanzato; l’affinamento controllato del proiettile è proporzionale alla resistenza del bersaglio. E’ ideale per l’uso dei fucili con canna rigata. Se invece disponete di un fucile classico ad anima liscia, non si dovrà usare la strozzatura. La tecnologia del Sabot garantisce una precisione eccezionale fino a 100 mt. La Brenneke Super Sabot disponibile nei calibri 12 e 20, esprime un’energia massima di 3438 Joule e una velocità  di 465 m/sec.

L’invidiabile know how di Brenneke, permette di sfruttare a pieno le doti di un fucile ad anima liscia, garantendovi di poter affrontare con sicurezza qualsiasi preda vi si presenti.

Distributore ufficiale per l’Italia Bignami Spa – www.bignami.it

P2110855 2017-08-09 18.03.24

2017-08-09 18.02.22 2017-08-09 18.01.11 P2110867 P2110841 P2110807 P2110746

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *