UCS chiede intervento ISPRA in Sardegna - Caccia - Ars Venandi

UCS chiede intervento ISPRA in Sardegna

Unione Cacciatori di Sardegna

Lettera aperta

Al Presidente dell'ISPRA Prof. B. De Bernardinis
Ai componenti del Consiglio Scientifico
Ai componenti del Consiglio di Amm.ne
Al Direttore Generale
Dr. S. Laporta
Agli organi di informazione


Vi rivolgiamo la presente come naturale conseguenza della preoccupazione riguardante l'assenza di gestione delle popolazioni di muflone sardo (Ovis musimon orientalis) nella sua terra d'origine.

Consapevoli che alla base di un programma di gestione di una data popolazione di ungulati deve esistere un valido studio atto a individuare densità e dinamica di popolazione oltre alle problematiche territoriali e alla capacità portante del territorio, con la presente intendiamo sottolineare la parziale assenza delle suddette informazioni, reperite in maniera discontinua, incompleta, e mai su scala regionale, nel corso degli anni scorsi.

Considerata la mancanza di interesse da parte delle nostre amministrazioni provinciali e regionale nei confronti del muflone sardo, in particolare nel più grosso areale di distribuzione a livello nazionale (catena montuosa del Gennargentu), chiediamo un Vostro intervento finalizzato all'avvio di censimenti su scala regionale del muflone sardo per aggiornare lo status di conservazione di questa importante specie faunistica e individuare il miglior piano di gestione necessario per la sua salvaguardia.

La nostra Associazione Venatoria, nel corso di svariati sopralluoghi e la raccolta di informazioni sugli areali di distribuzione del muflone sardo, ha osservato una sua espansione sopratutto verso quelle aree nella quali la presenza dell'uomo è venuta a mancare. Riteniamo che la popolazione totale di mufloni, nonostante il forte bracconaggio che interessa alcune zone della Sardegna, sia in costante crescita.

Persistono al contempo, situazioni di estrema criticità risolvibili con una corretta gestione della specie. Ci aspettiamo che l’I.S.P.R.A. si proponga come valido e impegnato interlocutore, nel pieno rispetto del proprio ruolo istituzionale.

Distinti saluti

Bonifacio Cuccu
Presidente Unione Cacciatori di Sardegna


***Così riceviamo e così pubblichiamo***

Aggiungi commento

La redazione di Ars Venandi concede questo spazio per un confronto che sia utile strumento di conoscenza e di interscambio, nel rispetto delle altrui idee ed usando un linguaggio consono e civile. I commenti potranno essere eliminati dalla redazione in base a criteri da essa stessa stabiliti. Lo scrivente si assume la piena responsabilità, civile e penale, del contenuto del proprio commento e dei danni che possano essere lamentati da terzi in merito alla pubblicazione sul nostro sito dello stesso. La redazione di Ars Venandi non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile e si riserva il diritto di cancellare a propria discerzione e senza nessun preavviso, qualsiasi messaggio sia ritenuto inopportuno, volgare, lesivo della persona o delle altrui idee, senza assumere alcun obbligo al riguardo.
Arsvenandisardegna.it si riserva inoltre il diritto di rilevare l'indirizzo IP dell'autore di ogni singolo commento e le altre informazioni possedute, in caso di richiesta da parte delle autorità competenti.


Codice di sicurezza
Aggiorna